Rss

FORMIA – Consiglio comunale, Bartolomeo replica ai Centristi: “Per la FRZ neanche un euro in più di quanto programmato”

“Le solite bugie…” Il Sindaco Sandro Bartolomeo bolla così agli attacchi del gruppo “Centristi per Formia”. Lo fa a margine del Consiglio Comunale andato in scena stamani. “Da quando ha assunto la presidenza del Consiglio – spiega il primo cittadino -, il consigliere Sandro Zangrillo ha svolto sempre il primo appello all’ora prevista nell’avviso di convocazione. Lo ha fatto anche quando i Centristi e le opposizioni tutte tentavano di utilizzare questa procedura per mettere in difficoltà la maggioranza. Stamani, trattandosi di seconda convocazione e consapevoli del fatto che la seduta poteva svolgersi con un numero ridotto di consiglieri, la maggioranza è stata da subito presente in aula e con numero sufficiente per svolgere il consiglio. Chi dunque ha mancato alla sua funzione è stata la minoranza che, tranne nel caso del consigliere Giovanni Valerio, ha disertato l’aula. Problemi loro nei quali non siamo interessati ad entrare ma neanche consentiamo che si racconti la realtà come conviene a chi, per tutto questo tempo, ha fatto del discredito delle istituzioni cittadine il suo principale strumento di azione politica”.

Quanto alle somme destinate alla “Formia Rifiuti Zero”, il sindaco precisa: “Il Comune non ha versato un euro in più di quanto programmato dal momento che parliamo di somme già previste dal bilancio di previsione e dal piano finanziario su cui sono state applicate le tariffe. Come previsto dal piano finanziario approvato in consiglio, i 230 mila euro che l’opposizione tira in ballo sono somme ricavate dal recupero dell’evasione ed elusione degli anni precedenti che l’Amministrazione ha destinato al pagamento della tariffa per gli impianti TMB, aumentata dalla Regione con valore retroattivo. Sostenere si tratti di risorse tolte a parchi pubblici ed altri interventi per la città è una falsità colossale dal momento che le norme vietano per i rifiuti l’utilizzo di fondi che non derivino direttamente dai piani tariffari. Questo tentativo costante di delegittimare la ‘Formia Rifiuti Zero’ la dice lunga sulle modalità con cui i Centristi condurrebbero un settore tanto delicato che vede molte città in difficoltà nei rapporti con le imprese appaltatrici mentre Formia viaggia con una differenziata superiore al 70%. Ci interessano poco le polemiche – conclude il primo cittadino -. Ogni tanto però non fa male riportare le cose alla loro reale natura e dimensione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

Radio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy