Rss

LA FORZA DELLE DONNE. UNITE PER I SANTI MEDICI.

“ L’unione fa la forza…” è la parola d’ordine delle donne che compongono il Comitato “I Casali di Vescia” che, in poco più di un mese, ha organizzato la IV Edizione del Riconoscimento in onore dei Santi Medici in quel di Santi Cosma e Damiano (LT).
Tematica dell’evento è “Il Cuore, elemento di vita e di fede” : un titolo che racchiude il quadro della persona che vive in conseguenza di un meccanismo anatomico, ma anche in virtù di emozioni che proprio nel cuore si concentrano.
Questa edizione è stata ideata a seguito della perdita della socia Maria Saccone, la quale, nell’attesa di essere operata al cuore, non ha potuto proseguire il suo cammino di vita nella famiglia e nella società, similmente a quanti subiscono problematiche correlate al cuore.
Queste donne del Comitato si fanno portavoce di quei valori che i medici trasmettono con la loro umanità e dedizione professionale, accomunandoli con i Santi Medici.
In esse ha avuto fiducia, e si ringrazia di ciò, l’amministrazione Comunale (con la quale si auspica il rinnovo di “partnership”) soprattutto nella persona dell’assessore alla cultura Ester Del Giudice che ha apportato un valido contributo. Un grazie sentito va anche alla Regione Lazio, alla Provincia di Latina, alla Camera di Commercio di Latina, alle Pro Loco di SS. Cosma e Damiano e di Castelforte, per i patrocini concessi.
Tale fiducia, sia dell’amministrazione comunale sia degli altri enti, è efficace per il prosieguo della divulgazione delle gesta e dei valori dei Santi Medici al fine di rimarcare ed elevare i professionisti ad esempio corrente della dedizione verso il prossimo.
Dopo la benedizione iniziale inviata dal rettore dell’omonimo Santuario, Don Fabio, e letta dal suo Diacono, la mediatrice, nonché socia, A. Falso, ha dato inizio all’evento invitando la presidente del Comitato, G. Di Franco , e il sindaco, Franco Taddeo, a porgere i saluti iniziali.
Indicativo per il seminario è stata la presenza del dott.Vespasiano Di Spirito, cardiologo, e del prof Giuseppe Nocca , archeo gastronomo, che ci hanno erudito illustrandoci il cuore come organo di propulsione anatomico, ma anche come motore che produce i sentimenti; si è parlato di due alimenti che “fanno bene” al cuore come il marzolino (formaggio di capra al pascolo) e il miele. A tal proposito sono intervenute due aziende locali che ci hanno illustrato e fatto degustare i loro prodotti, quali Crolla, per il formaggio, e Honey breeze apiary,per il miele. Ha dato il suo contributo anche una rappresentanza dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado che, con le loro domande, hanno allargato il campo della conoscenza.
Si è passati, in seguito, a omaggiare i giovani professionisti che si sono distinti sia nel settore della ricerca cardiologica, quale il dott. Giovanni Ciccarelli di Napoli, che nel percorso di studi terminato con risultati eccellenti, la dott. ssa Fausta Viccaro di Formia.
La manifestazione si è conclusa con la celebrazione della S. Messa presso il Santuario dei SS. Cosma e Damiano durante la quale si è pregato per l’ anima della socia Maria affinché, dal Regno dei Cieli , possa intercedere presso i Santi Medici a guidare il Comitato, “I Casali di Vescia” , verso finalità morali e altruistiche sempre più preziose, per una coralità armoniosa con la popolazione e le Istituzioni.
Le donne de “I Casali di Vescia” stanche ma soddisfatte e gioiose per quanto realizzato, Vi danno appuntamento per la V Edizione promettendovi nuovi argomenti sempre più interessanti e coinvolgenti.
l’INCONTRO SARA’ TRASMESSO DA RADIO TIRRENO CENTRALE NEL PROGRAMMA “LA STORIA SIAMO NOI” LUNEDI ORE 13:00 E VENERDI ORE 21:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

Radio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy