Rss

Maggio dei libri, la festa di chi legge, impara e si diverte

Gaeta, 24 maggio 2019. Quest’anno, per la prima volta, anche la città di Gaeta ha aderito alla campagna nazionale “Il maggio dei libri” e così dal primo maggio il palazzo del municipio si è illuminato di giallo, colore simbolo della manifestazione.
L’iniziativa, organizzata dal ministero per i beni culturali, mira a promuovere la lettura di libri anche in contesti diversi da quelli tradizionali, per intercettare coloro che solitamente non leggono ma che possono essere incuriositi se stimolati nel modo giusto. Nella sua missione, il Maggio dei Libri coinvolge in modo capillare enti locali, scuole, biblioteche, librerie, festival, editori, associazioni culturali e i più diversi soggetti pubblici e privati. In Italia ma non solo: ogni anno, la campagna varca i confini nazionali unendo nella comune passione per la lettura anche alcune scuole italiane all’estero grazie alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.
Il Comune di Gaeta, in collaborazione con lo sportello per le adozioni internazionali “Ernesto”, ha promosso una serie di iniziative rivolte in particolare agli studenti. Per l’occasione infatti, bambini e ragazzi delle scuole del territorio sono stati invitati a svolgere incontri alla scoperta della biblioteca comunale, all’interno della quale hanno non soltanto imparato il funzionamento del sistema bibliotecario ma sono stati anche protagonisti di incontri di lettura.
I più piccoli, con l’aiuto di una volontaria dell’associazione, hanno letto e commentato le favole tratte dai libri dell’associazione Ernesto “A scuola di adozione” e “L’Adozione è una fiaba”; al termine della lettura hanno poi rappresentato con disegni un particolare dei racconti letti.
I più grandi invece hanno condiviso la testimonianza di una storia adottiva, ascoltando e dialogando direttamente con la protagonista; confrontando la storia reale con le testimonianze tratte dal libro “Un viaggio chiamato adozione”.
Il Sindaco Cosmo Mitrano osserva che “abbiamo interpretato nel modo più intelligente lo spirito di una campagna che non è solo una vetrina per i libri ma un progetto più ampio di promozione dell’esercizio della lettura, con il coinvolgimento e la valorizzazione della nostra biblioteca comunale Salvatore Mignano”.
“Il Maggio dei libri – commenta la consigliera comunale Gianna Conte, Presidente della Commissione cultura del Comune di Gaeta – è stata un’iniziativa di grande successo, che eleva notevolmente il carattere culturale della nostra città. Sono molto soddisfatta di aver portato, insieme all’associazione Ernesto, i bambini ed i ragazzi degli I.C. Giosuè Carducci e Principe Amedeo alla scoperta della biblioteca comunale, che diventa così un luogo non soltanto di studio e ricerca ma anche un importante centro culturale di scambio e approfondimento”.
“Il risultato più bello che abbiamo ottenuto, grazie alla collaborazione della volontaria Sonia Vagnati, sta nel fatto che, a seguito dell’incontro bambini e ragazzi sono tornati in biblioteca insieme con i loro genitori per iscriversi” – continua Gianna Conte, ma, all’interno della manifestazione, abbiamo pensato anche ai più grandi allestendo due postazioni bookcrossing, all’interno del palazzo comunale e dello sportello adozioni, a disposizione dei cittadini, presso le quali chiunque può prendere e lasciare un libro”.
Tutti gli studenti hanno partecipato agli incontri con grande entusiasmo, raccontando il piacere di aver conosciuto un luogo per loro inedito, dove non erano mai stati e nel quale sicuramente ritorneranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

Radio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy