Rss

Archives for : News

Castelforte: La Piazza Medaglia d’Oro cambia look.

Grazie ad un importante contributo di 40mila euro concesso dalla Regione Lazio nell’ambito di un avviso pubblico per la valorizzazione del patrimonio dei piccoli comuni, sarà realizzato un intervento di sistemazione dell’arredo urbano con attenzione al miglioramento della sicurezza, la sistemazione di alcune infiltrazioni di acque meteoriche, la messa a norma dell’impianto di pubblica illuminazione e una più adeguata accessibilità alla Piazza.

“Sono molto soddisfatto –dice il Sindaco Giancarlo Cardillo- perché in questo modo riqualifichiamo e diamo ancora maggiore importanza ad uno spazio pubblico centrale e che accoglie gran parte della vita sociale della nostra cittadina. La piazza dedicata alla Medaglia d’Oro al Valor Civile accoglie anche il pregevole monumento all’eroe Alfredo Fusco e rappresenta uno spazio pubblico di alto valore sociale e culturale. E’ uno spazio di aggregazione importante per tutta la popolazione e – conclude il Sindaco- offre una vista impareggiabile sul golfo di Gaeta e sulle isole dell’arcipelago campano. Un particolare ringraziamento va alla Regione Lazio che con questa attenzione alla richiesta del nostro comune ha saputo rispondere in positivo ad una nostra importante richiesta”.

Merita di essere evidenziata l’importanza di questo intervento che migliorerà ulteriormente il decoro urbano di un’area tra le più significative e frequentate del centro storico. L’intervento progettato dall’area pianificazione e gestione del territorio risponde pienamente alle esigenze reali e va a soddisfare un bisogno essenziale legato al benessere dei fruitori.

Venerdì 14 febbraio alle ore 9,30 nella sala consiliare il Sindaco Giancarlo CARDILLO consegnerà a Dario SALTARELLI, chef patissier la cittadinanza onoraria conferita dal Consiglio Comunale di Castelforte con delibera n. 29 del 29 novembre 2019.

Il conferimento della cittadinanza onoraria a Dario Saltarelli è motivata, tra l’altro, dall’aver saputo valorizzare i prodotti del nostro territorio ed in particolare le arance della frazione di Suio.

Alla cerimonia è stata invitata tutta la cittadinanza, i consiglieri comunali, gli assessori, i delegati, le associazioni cittadine, le Autorità civili, militari e religiose. Parteciperà anche una delegazione dell’Istituto Omnicomprensivo con gli studenti della sezione turistica.

“Sono onorato –dice il Sindaco Giancarlo Cardillo- di avere la possibilità di consegnare a Dario Saltarelli la cittadinanza onoraria di Castelforte conferita dal Consiglio Comunale a voto unanime dei presenti. La vita e la storia di Dario sono un esempio importante –prosegue il Sindaco Cardillo- per lo spirito che ha animato la sua vita professionale attestata da pubblici riconoscimenti in Italia e all’estero. Desidero anche evidenziare che uno dei tratti fondamentali della sua filosofia gestionale è stata quella di dare valore al rapporto tra impresa, comunità e territorio dando a ciascuno il ruolo di coprotagonisti. Importantissima è stata la sua idea –conclude il primo cittadino- di dare valore alle nostre arance di Suio utilizzate per la creazione di lievitati davvero speciali”.

RICONOSCIMENTI/AWARDS INTERNAZIONALI

2019 Bruxelles – ITQ- The Crystal Taste Award al Panettone Artigianale Classico, il primo al mondo a ricevere il prestigioso riconoscimento Internazionale
2019 Roma -Campidoglio – Premiazione “Le Eccellenze italiane” “Ambasciatore per la pasticceria Regione Campania”
2018 Inserimento nella Guida de La Repubblica della prima “Polakkeria® d’ Italia
2018 Bruxelles – iTQi- Riconoscimento Internazionale conferito per il Panettone Artigianale Saltarelli con 3 stelle oro
2018 Partnership ufficiale con la Reggia di Caserta, riconosciuta dall’UNESCO patrimonio dell’Umanità, per la produzione di Grandi Lievitati adornati da manufatti di San Leucio, patria della seta.
2017 Bruxelles – iTQi- Riconoscimento Internazionale conferito per il Panettone Artigianale Saltarelli con 3 stelle oro
2016 (Torino) Primo Premio Miglior Panettone Artigianale d’Italia

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE/GESTIONALE

La filosofia gestionale alla quale ci ispiriamo nel “fare” attività è quella di credere fermamente nell’importanza del rapporto tra un’impresa e la comunità conferendo ad entrambi il ruolo di coprotagonisti. Da qui la scelta di utilizzare le arance coltivate nel territorio di Suio per la creazione dei nostri lievitati.
L’assioma per i nostri prodotti diventa, ovviamente, l’artigianalità, il fatto a mano, l’unicità e questo principio lo applichiamo a partire dalla progettazione fino alla fase di confezionamento degli articoli. Iniziando a collaborare e stringere alleanze con imprese e istituzioni presenti sul nostro territorio siamo riusciti a trarre un notevole beneficio in termini di competitività e sostenibilità. Questa forma di gestione integrata ci ha condotto ad operare in armonia con l’ambiente diventando anche partner ufficiale della Reggia di Caserta riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’ Umanità.

Proposte per il Trasporto Pubblico Locale Amministratori del Sud Pontino riuniti a Minturno

Questa mattina, nella Sala Consiliare “Severino Del Balzo” di Minturno, si sono riuniti amministratori e rappresentanti dei Comuni del Sud Pontino per affrontare, con il dottor Stefano Fermante, Direttore Regionale Infrastrutture e Mobilità, le novità relative al cambiamento organizzativo del Trasporto Pubblico Locale, inserito nella Legge Finanziaria della Regione Lazio approvata a dicembre 2019. «Ci siamo fatti parte attiva di questo incontro tra i Comuni e la Regione – ha spiegato il Sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli – per interloquire per tempo, al fine di poter garantire i diritti e le necessità dei territori rispetto ad un cambiamento epocale che inciderà sulla vita delle persone e degli utenti del servizio di trasporto pubblico. Dal 1° gennaio 2022 quest’ultimo non sarà più gestito/erogato dai singoli municipi ma verrà organizzato sulla base di un’unità di rete territoriale».
All’incontro, introdotto dal Sindaco Stefanelli e dal dottor Fermante, hanno partecipato Fernando Magnafico, Sindaco di Lenola; Giancarlo Cardillo, Sindaco di Castelforte; Vincenzo Petruccelli, Vicesindaco di Santi Cosma e Damiano; Anna Ciccarelli, Assessore ai Lavori Pubblici di Itri; Luana Colabello, Assessore alla Viabilità di Monte San Biagio; Mario Simon Di Mattia, Assessore alle Attività Produttive di Itri; Paolo Mazza, Assessore all’Urbanistica di Formia; Rita Di Fazio, Presidente della Commissione Pari Opportunità di Fondi; Cristian Leccese, Consigliere Comunale di Gaeta.

8 febbraio – Inaugurazione dello Sportello Donna a Minturno

Sarà inaugurato domani 8 febbraio, alle ore 16, presso i locali del Comando di Polizia Locale di Minturno, in Via Luigi Cadorna, il servizio di ascolto “Sportello Donna”: un’attività ed un luogo per offrire supporto a tutte quelle donne che ricercano ascolto, sostegno psicologico e informazioni tecniche per uscire da una situazione di disagio.
Lo sportello, fortemente voluto dall’Assessorato ai Servizi Sociali, in sinergia con la Commissione Pari Opportunità e la Consulta delle Donne del Comune di Minturno, è parte di un progetto finalizzato a favorire una maggiore integrazione delle donne, italiane e migranti, nel contesto sociale, familiare e lavorativo, nella comunità di appartenenza.
«Questa inaugurazione – spiega il Sindaco Gerardo Stefanelli – costituisce un ulteriore segnale della sensibilità che l’Amministrazione e l’Assessorato alle Pari Opportunità mostrano verso la parità di genere e le tante donne che, nella nostra comunità, si trovano a vivere difficoltà: situazioni spesso affrontate in solitudine e con molta sofferenza».
Lo “Sportello Donna” sarà aperto ogni quindici giorni e fornirà un servizio gratuito. Ad operare saranno figure professionali appositamente dedicate che, a titolo gratuito ed attraverso un lavoro di équipe, offriranno un aiuto concreto sul territorio per le donne vittime di violenza.
«L’istituzione di questo sportello, a cui da tempo stavamo lavorando, non è solo una risorsa importante a disposizione del comprensorio di Minturno/Scauri – afferma Marianna Aceto, psicologa e Presidente della Consulta delle Donne – È anche e soprattutto uno strumento per risvegliare le coscienze e per far sì che le forme di aiuto, offerte dalle figure professionali motivate in tal senso, siano dirette e gli interventi siano più efficaci e tempestivi. L’auspicio è che la rete di solidarietà tra strutture e servizi del territorio, pronta a supportare tale iniziativa, favorisca una presa di coscienza delle donne e la certezza che, insieme, è possibile affrontare e risolvere molte situazioni che, se viste solo da un’angolazione, possono apparire insolubili».

Nuovi lavori all’Istituto Tallini

Stanno per avere inizio i lavori di manutenzione straordinaria dell’edifico scolastico “Alfredo Fusco” che ospita l’Istituto Tecnico Economico Sportivo Bruno Tallini. I lavori per complessivi 170mila euro riguardano da un lato, l’adeguamento normativo, l’aggiornamento del progetto antincendio e il certificato di prevenzione incendi e dall’altro, una serie di altri interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di cui la struttura ha necessità. In particolare si tratta della eliminazione di infiltrazioni di acqua piovana nella palestra e nei locali adiacenti, la sistemazione della scala esterna e quella dei servizi igienici.

“Sono soddisfatto sia come sindaco che come consigliere provinciale –esordisce il Sindaco Giancarlo Cardillo che ricopre anche il ruolo di consigliere provinciale- per questa rinnovata attenzione della provincia verso il nostro Istituto. D’altra parte nella mi aveste di consigliere provinciale ho cercato di rappresentare le esigenze della nostra scuola e vedo che i risultati ci sono. Con questi due significativi interventi la provincia, infatti, dimostra di avere a cuore la nostra scuola. D’altra parte –prosegue il Sindaco Cardillo- gli sforzi che la dirigenza e il corpo insegnante stanno cercando di mettere in campo per assicurare una offerta formativa sempre più al passo con i tempi e con le legittime attese degli studenti che meritano la massima cura consente al nostro Istituto di richiamare la giusta attenzione delle istituzioni che sono investite del compito di garantire strutture adeguate. Da parte del Comune –conclude il Sindaco Giancarlo Cardillo- come sempre stiamo assicurando ogni utile supporto e collaborazione per offrire a docenti e studenti ogni servizio possibile. Sono fiducioso che queste collaborazioni sempre più forti ci consentiranno di migliorare ulteriormente il gioco di squadra e garantiranno al nostro istituto omnicomprensivo una offerta scolastica di alto livello in grado di competere, a testa alta, con le altre istituzioni scolastiche presenti nel basso Lazio e alto casertano”.

Proprio in virtù di questa stretta e intensa collaborazione e della capacità progettuale della dirigenza e del qualificato corpo docente, il Ministero della Pubblica Istruzione, da quest’anno, ha autorizzato l’avvio dell’indirizzo Tecnico Economico Sportivo che rappresenta un’opportunità e un’offerta unica per tutto il territorio. La notizia ha suscitato molto interesse da parte dei giovani che, naturalmente, saranno accolti in spazi e strutture adeguate. In questo contesto, proprio nella giornata di ieri, presso la palestra dell’Istituto, è intervenuto Giuseppe Abbagnale, campione olimpico e presidente della federazione italiana canottaggio. L’incontro è stato molto interessante e ha coinvolto moltissimo i ragazzi che hanno potuto ascoltare dalla viva voce del campione il racconto della sua vocazione e l’impegno necessario per conseguire buoni risultati.

Presentazione quinta edizione del Festival dei Giovani

Il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano, insieme a Noisiamofuturo®, l’Università LUISS Guido Carli di Roma, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, presenzierà alla conferenza stampa di presentazione della quinta edizione del ” Festival dei Giovani®”, che si terrà martedì 4 febbraio alle ore 11 presso l’aula consiliare del Comune di Gaeta.

Dopo il successo dello scorso anno, che ha registrato oltre 23mila presenze di studenti ed insegnanti, ritorna a Gaeta dal 1 al 3 aprile il primo e unico Festival dedicato alla Generazione Z e da quest’anno con una grande novità: la sezione Junior, rivolta agli studenti delle scuole medie, in programma il 31 marzo, arricchito da idee originali, sondaggi, nuovi contest, incontri di formazione, dibattiti sui temi più urgenti e sentiti dagli adolescenti, protagonisti assoluti dell’intera iniziativa che rispondono “all’emergenza futuro” con idee e voglia di fare.

Eletto il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Una cerimonia molto particolare e suggestiva. Oggi pomeriggio nella sala Ribaud del Comune di Formia si è insediato il nuovo Consiglio comunale dei Ragazzi nell’ambito del progetto ”Coloriamo il nostro Futuro” – Minisindaci dei Parchi d’Italia, dell’Istituto comprensivo “Pasquale Mattej”. Tanta emozione ed entusiasmo con l’elezione del baby sindaco Antonio Supino, 11 anni, 1^ C, della giunta composta da Sara Petrone (Cultura), Elena Luongo (Ambiente), Valeria Lisciani (Intrattenimento e Tempo Libero), Salvatore Ciccolella (Sport) e del consiglio presieduto da Gabriele Scognamiglio e formato da Gabriele Ciccolella, Alexandra Luciano, Marco Morrone, Asia Signore, Gabriele Soldano, Giulia Varone, Aurora Ciano e Alessandro Casamassima. Segretaria è Chiara Valerio.

I neo eletti sono stati salutati calorosamente dal sindaco Paola Villa, che ha accolto con affetto i ragazzi e le ragazze sottolineando l’importanza del loro impegno. Il percorso di durata biennale ha l’obiettivo di sviluppare nelle nuove generazioni la consapevolezza delle potenzialità culturali ed occupazionali del Parco che coinvolge oltre 60 scuole d’Italia rientranti nell’area dei Parchi. Il progetto è stato portato avanti con passione dalle referenti scolastiche Marta Nocella e Rosa Montuori con la condivisione e la stretta collaborazione della dirigente Teresa Assaiante e della sua vice Miriam Zottola.

“I giovani rappresentano il nostro presente e il futuro di questa città – ha sottolineato il sindaco Paola Villa – E’ un importante punto di partenza per avvicinare i ragazzi alla realtà della politica e soprattutto della conoscenza delle istituzioni che governano la vita del nostro Paese, per far sì che le nuove generazioni possano dar vita ad una società migliore e attenta alle varie problematiche”.

“Si rinnova la partecipazione del nostro istituto alle attività che hanno come obiettivo principale la promozione del territorio e la tutela dell’ambiente, accompagnati dalla sensibilizzazione della cittadinanza attiva tra le nuove generazioni – ha osservato la dirigente della Mattej, professoressa Teresa Assaiante – Gli allievi, attraverso stimolanti esperienze e percorsi tematici condivisi tra tutte le scuole aderenti e soprattutto attraverso le elezioni dei Consigli comunali dei Ragazzi e delle Ragazze che ciascuna scuola si impegna ad attivare in raccordo con le rispettive amministrazioni locali, diventano protagonisti nella tutela e nello sviluppo delle aree naturali protette”.

Include how simple it really is to assemble, how much time it requires, and should you will need the assistance of another individual to attain that. There are several ways where in it is possible to acquire suitable college composition aid. At times, he/she is accessible within the college itself.

A legitimate custom made essay business should supply cheap personalized article, original term paper writing service, affordable customized essay and quick tailor made article that will constantly help customers to preserve money and time. It should constantly have writers who are capable to compose custom essay composing guide on any level of academic. A respectable Spanish customized article business should have some distinctive qualities which empowers the writers to supply premium quality Spanish tailor made article.

Il progetto presenta una dimensione fondamentalmente educativa, ponendosi quale principale obiettivo quello di garantire ai ragazzi che frequentano la scuola primaria e secondaria di primo grado l’opportunità di un apprendimento attivo e concreto della democrazia e del suo sistema, oltre che di fruire di un’educazione civica partecipativa, critica e costruttiva. In quest’ottica, costituirà un importante momento di crescita e formazione per tutti i ragazzi e le ragazze, che saranno direttamente coinvolti nell’esperienza e dovranno essere tenuti costantemente informati dei lavori del Consiglio, anche partecipando alle sedute, e delle deliberazioni adottate, ed avranno ampia facoltà di esprimere opinioni, formulare richieste, proporre iniziative di cui i rappresentanti eletti dovranno farsi promotori.

Il Cisternone e l’area Archeologica Caposele primi lavori di manutenzione

I siti archeologici di Formia sono un bene della città e vanno come tali manutenuti per renderli sicuri per i visitatori, cittadini e turisti, che vogliano ammirarne la bellezza.

A tal fine si è deciso di intervenire sul Cisternone romano e sull’ area Archeologica Caposele, con primi lavori di messa in sicurezza e miglioramento dell’illuminazione.

I lavori dureranno all’incirca venti giorni, durante i quali i siti resteranno chiusi, ma alla riapertura saranno ancora più suggestivi e unici.

“Lavori necessari – sottolineano il Sindaco Paola Villa e l’Assessore alla Cultura Carmina Trillino – a cui ne seguiranno degli altri e senza dimenticare che negli scorsi mesi si è intervenuti all’interno del Cisternone Romano controllando la canalizzazione delle acque e regimando, in modo da non permettere la commistione tra acque bianche ed acque nere.

Sono tanti gli eventi che hanno animato i siti durante lo scorso anno, e che hanno portato il numero dei visitatori a crescere. L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di incrementare ancora di più questi numeri ed è necessario rendere non solo ancora più suggestiva la visita ma sicura anche a livello strutturale.”

Le terme di Suio sono state al centro di un proficuo e soddisfacente incontro tra amministrazione comunale e termalisti.

Tra i vari temi sui quali sono state condivise informazioni, programmi e progetti c’è: la Strada Provinciale 125 attualmente chiusa al traffico per una frana, l’impianto di videosorveglianza, la fibra ottica e il programma degli eventi della prossima stagione turistica.

Il Sindaco ha ringraziato i termalisti per lo spirito d’iniziativa che, in maniera sempre più significativa, stanno cercando di condividere al fine di offrire un servizio sempre più attraente e interessante. Al vertice, tenutosi lunedì sera, presso il Palazzo Comunale oltre al sindaco Giancarlo Cardillo sono intervenuti il Presidente del Consiglio Alessandro Ciorra, l’assessore Ferdinando Orlandi, il delegato all’urbanistica Fiorenzo Petruccelli, il Presidente della Federazione operatori di Suio Terme Dalidà Santamaria e il responsabile dell’Astral Ing. Roberto De Angelis.

“E’ stato un incontro molto importante –esordisce il Sindaco Cardillo- perché abbiamo messo a fuoco alcune delle questioni più rilevanti per lo sviluppo dell’area termale di Suio. Innanzitutto l’ing. De Angelis che illustrato i tempi e i modi che consentiranno, entro fine marzo, di riaprire, in sicurezza, la strada provinciale 125 di collegamento con la Valle dei Santi e il Molise assicurando ai tantissimi fruitori delle terme provenienti da quell’area un collegamento adeguato. Inoltre –prosegue il primo cittadino- abbiamo informato che la videosorveglianza, in fase di avanzata realizzazione, avrà grande attenzione per la sicurezza anche dell’area termale, soprattutto, nel monitoraggio degli ingressi nel territorio comunale. Altra problematica che stiamo portando a soluzione è la fibra ottica che ha già raggiunto l’area termale e che sarà estesa fino a coprire tutte le strutture esistenti. Sono anche soddisfatto –dice il Sindaco- perché abbiamo deciso di allestire insieme un adeguato programma di eventi estivi nell’area del Giardino Belvedere. L’area termale ha bisogno, infatti, anche di una vitalità d’insieme che offra alle migliaia di fruitori spazi e iniziative che accompagnino il tempo libero. Su questo lavoreremo insieme. Tutto ciò, -conclude il Sindaco Cardillo- è la migliore risposta che diamo alle sterili polemiche, sempre piene di acredine e rancore, che animano le interrogazioni di questa minoranza. Interrogazioni, alcune delle quali, come l’ultima sui fondi del finanziamento del Centro polivalente a Suio sembrano avere il solo fine di impedirne la realizzazione e, stranamente, mostra una conoscenza piuttosto particolare di dettagli relativi ad aspetti legati anche alle modalità di azione della gestione interna delle procedure dell’ente”.

Il presidente del FOST Dalidà Santamaria ha espresso la propria soddisfazione per le importanti comunicazioni e informazioni ricevute ed ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per l’impegno concreto che ha saputo mettere in campo indicando tempi certi e fatti verificabili attraverso i quali proseguire un cammino insieme per lo sviluppo della risorsa più importante esistente del territorio comunale.

La Pro Loco di Minturno presenta il nuovo assetto del Consiglio Direttivo e il nuovo sito.

“Nuovi inizi e nuovi progetti per la Pro Loco di Minturno. Quello appena iniziato si presenta come un anno ricco di possibilità, di sfide ma soprattutto di obiettivi comuni da perseguire. Far crescere e promuovere il territorio è sempre stato il fine ultimo della Pro Loco” dichiara il Presidente Nino Verrengia, insediatosi lo scorso luglio. Dopo aver ringraziato chi lo ha egregiamente preceduto (Almerinda Rossillo e Valter Creo, ndr) per la passione e l’impegno profuso, continua: “Il Comune di Minturno abbraccia un territorio vario e vasto, dove convivono anime e necessità diverse dal centro storico, al lungomare fino alle frazioni collinari, inestimabile valore aggiunto da difendere e valorizzare. Tanto è stato fatto ma tanto ancora c’è da fare e per questo la Pro Loco riflette sul suo ruolo e si rinnova, si migliora con la consapevolezza che, come tutte le Associazioni,la sua linfa vitale risiede nella cooperazione e nella volontà di fare insieme. Se il Consiglio Direttivo resta invariato, cambiano i ruoli : Vice-presidente Maria Tuccinardi; Segretario Francesco Campani; Tesoriere Lucio Galasso; Rapporti con le frazioni e le associazioni Rocco Pelle; Rapporti con gli enti sociali e religiosi Giovanni Tomao; Rapporti con l’Unpli Valter Creo; Responsabile materiali ed assistenza tecnica Antonio Tuccinardi. Nello staff : Arianna D’Arpino Grafica e comunicazione digitale; Martina Conte Responsabile Relazioni, eventi e programmazioni.

Tra le novità il nuovo sito della Pro Loco, concepito come un portale aperto ed interattivo per la comunità, dove eventi, news e informazioni turistiche siano facilmente fruibili e condivisibili attraverso tutti i canali social. Un’innovazione necessaria per essere competitivi e sempre aggiornati, una vetrina non solo per la Pro Loco ma per tutti gli attori del territorio: associazioni, privati cittadini, imprenditori ma anche turisti dove condividere e fruire di tutte le attività e le bellezze in nostro possesso, attraverso foto, contenuti multimediali e tanto altro ancora. Il sito sarà lanciato a breve e sarà possibile scoprire tutte le novità e i progetti in cantiere della Pro Loco.”

Radio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy