Rss

Archives for : News

Castelforte : “Diamo voce agli autori locali”.

La Regione Lazio riconosce la valenza culturale e di promozione del territorio della manifestazione Castelfortese “Diamo voce agli autori locali”.
Sul B.U.R.L. del 20.08.2020, n. 103, infatti è stata pubblicata la graduatoria, dei progetti partecipanti all’ Avviso Pubblico per la concessione di contributi finalizzati alla promozione ed alla valorizzazione delle iniziative di interesse regionale, che vede il progetto di Castelforte “Diamo voce agli autori locali”, posizionarsi al 12.mo posto, a fronte di 673 progetti presentati (comuni, associazioni e privati), con un contributo di € 10.000,00

Il Sindaco di Castelforte, nell’esprimere la sua soddisfazione, ha dichiarato che “questa manifestazione, giunta alla sua 15.ma edizione, ha ricevuto il giusto riconoscimento dalla Regione Lazio. Una manifestazione che ha come protagonisti gli autori ed i ricercatori locali troppo spesso ignorati dalle grandi case editrici e dai mass media”.
Il Sindaco riconosce che il successo di “Diamo voce agli autori locali” e il relativo finanziamento è il frutto di un lavoro di squadra che vede anche la collaborazione di Pierluigi Moschitti l’assessore alla cultura Paola Iotti e, Rosa D’Ignazio, che ne ha curato la parte organizzativa ed amministrativa.

“Castelforte –conclude il Sindaco Cardillo- rimane sempre uno dei paesi più impegnati nella promozione del settore culturale” e ricorda gli eventi del 17, 23 e 28 e annuncia prossime iniziative a cominciare dal 31 agosto e 4 settembre dove sarà presentato il libro “2 agosto 1980” sulla strage di Bologna scritto da Giuliani.

A Castelforte un polo per l’infanzia

Un polo per l’infanzia. E’ questo il nuovo obiettivo che si è posto l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Giancarlo Cardillo. A metterlo nero su bianco è stata la Giunta Comunale che, nei giorni scorsi, ha approvato una specifica delibera per la riqualificazione dell’edificio scolastico “Francesco Petronio”.
“Si tratta –spiega il Sindaco Cardillo- di porre le basi per la costituzione di un vero e proprio polo scolastico dedicato all’infanzia che vogliamo far nascere all’interno del bellissimo edificio Petronio ubicato sulla panoramica collinetta di San Martino immediatamente a ridosso del centro storico. L’idea –prosegue il primo cittadino è nata per offrire una risposta pubblica e adeguata ad assicurare un servizio qualificato soprattutto alle giovani coppie. Desideriamo in buona sostanza consolidare la rete pubblica dei servizi educativi per l’infanzia. Abbiamo degli spazi sottoutilizzati proprio presso il Petronio e che rispondono bene alle necessità indicate dalla legge per dar vita anche ad un asilo nido, servizio, attualmente non esistente all’interno del territorio comunale. Ecco perché –continua Cardillo. Abbiamo fatto predisporre dalla nostra area tecnica uno specifico progetto definitivo/esecutivo relativo al caso specifico e creare, quindi, un Polo per l’infanzia”.

Il progetto sarà presentato alla Regione Lazio per la richiesta di uno specifico finanziamento. La Regione Lazio, infatti, ha costituito, nel 2019, un fondo destinato a finanziare la nascita, lo sviluppo e il consolidamento di reti integrate dedicate ai servizi educativi e alla istruzione da 0 a 6 anni. Di recente la stessa Regione ha pubblicato un Avviso al quale il Comune di Castelforte ha risposto con la richiesta di contributo necessario alla costituzione del Polo dell’infanzia. Il Sindaco è anche ragionevolmente fiducioso che, anche in virtù della bontà dell’idea e del progetto, il Comune ha ottime possibilità di ricevere una buona valutazione del progetto presentato e, quindi, vedersi riconoscere, con apposita determinazione, l’accoglimento della domanda di finanziamento.

“Confido –conclude il Sindaco Cardillo- nella positiva valutazione del progetto presentato e nella concreta possibilità di avviare, nel minor tempo possibile, tutte le ulteriori iniziative per la sua concreta attuazione”.

In arrivo Pista ciclabile a Castelforte

La Giunta Comunale ha approvato il progetto definitivo ed esecutivo per la realizzazione del primo stralcio di un tratto della pista ciclabile pensata per offrire un nuovo ed importante servizio necessario sia agli abitanti che allo sviluppo socio economico del territorio ed in particolare dell’area di Suio.
La pista ciclabile progettata riguarda il percorso che va dal ponte del Rio Grande fino alle terme di Suio e fiancheggia la strada provinciale via delle Terme. La strada di accesso all’area termale e che attraversa la frazione di Suio Forma meritava un intervento di ampio spessore e consistenza per dare concretezza ed impulso allo sviluppo turistico dell’intera area e del Comune. Questo primo stralcio del progetto approvato qualche giorno fa dalla Giunta Comunale prevede una spesa complessiva di 124 mila euro.

“Sono davvero contento –dice il Sindaco Giancarlo Cardillo- che la nostra Amministrazione Comunale sia riuscita ad approvare il progetto esecutivo di questo primo tratto del percorso che si snoda tra il Rio Grande e le Terme di Suio e che attraversa un’area territoriale molto importante del Comune. Il percorso ciclabile attraversa anche la frazione di Suio Forma e intende valorizzare i “luoghi” e gli “scorsi” più interessanti posti nelle immediate vicinanze del Garigliano cercando di mettere in evidenza le bellezze naturali e paesaggistiche che meritano di essere maggiormente conosciute diventando anche un punto di attrazione per i turisti. Il progetto –prosegue il primo cittadino- vuole anche cercare di garantire maggiore sicurezza alla circolazione sia dei pedoni che dei cicloamatori assicurando tutte le giuste esigenze di ogni tipo di utente. Questo primo intervento che abbiamo localizzato nell’area che va dalla Chiesa di Santa Maria del Buon Rimedio verso il Ponte del Rio Grande porterà importanti vantaggi anche agli abitanti dell’area interessata anche in ordine ad una sua maggiore sicurezza”.

La Giunta ha disposto l’inoltro del progetto alla Regione Lazio dove sarà avanzata domanda di finanziamento necessario all’attuazione dell’intervento.

Consiglio Comunale di Castelforte del 23/7/2020

Il Partito Democratico di Formia sul fondo covid e sulla richiesta all’amministrazione di un maggiore confronto sui temi fondamentali della città.

In sede di approvazione di bilancio abbiamo anticipato in Consiglio e a mezzo stampa le nostre perplessità. Avevamo chiesto all’amministrazione più coraggio, al fine di intraprendere un percorso completamente diverso: rimettere in discussione un documento economico-finanziario non più attuale alla luce dell’avvento del Covid e, di conseguenza, ridisegnarlo alla luce di una delle crisi più gravi del nostro tempo attraverso un percorso di ascolto con la città e con tutte le forze politiche. L’Amministrazione ha scelto, purtroppo, un’altra strada.

Nonostante ciò, l’emergenza ci ha spinto, come anche richiesto dalla Sindaca, ad essere “unitari” e responsabili. Per senso di responsabilità e di rispetto nei confronti della città non abbiamo votato contro il bilancio di previsione (non partecipando al voto finale) pur criticandone l’impostazione.

Dobbiamo però prendere atto che dopo più di due mesi non è stata intrapresa nessuna iniziativa da parte dell’Amministrazione a sostegno delle categorie maggiormente colpite dall’emergenza covid. Gli unici interventi fatti riguardano la gestione dei fondi stanziati da Governo e Regione a sostegno delle famiglie in difficoltà, gestione risultata a nostro avviso non soddisfacente, come abbiamo avuto modo più volte di rimarcare.

Scopriamo oggi, inoltre, che la maggioranza sta pensando di destinare parte dei fondi accantonati nel famoso maxi-emendamento unitario a sostegno delle attività produttive, ad altro.

Un fatto grave e inaccettabile, considerando la situazione di grande difficoltà in cui ci troviamo. É incomprensibile l’assoluta inerzia e la non programmazione legata ai fondi da destinare per l’emergenza: come verranno erogati? Che risposte sono state date alle proposte avanzate dalle associazioni di categoria? Quali sono gli ambiti di intervento? Cosa si è deciso di fare sul tema delle imposte comunali?

Crediamo che l’A.C. debba iniziare ad affrontare seriamente questi temi e prendere in considerazione quelli che sono i veri problemi di questo settore: lotta all’evasione, digitalizzazione, dotazione di personale e soprattutto programmazione. Alzare le tasse, come ha fatto l’Amministrazione Villa con l’addizionale irpef, ad esempio, è troppo facile!

Una delle poche note positive di questi giorni riguarda invece la Formia Rifiuti Zero: ancora una volta ha fatto registrare un utile importante: all’efficienza e alla capacità gestionale che abbiamo imparato a conoscere, si aggiunge anche e soprattutto l’efficienza economica.

Una vera e propria boccata d’aria, frutto di un lavoro straordinario che da 5 anni vede la città di Formia protagonista di una rivoluzione nell’ambito della gestione dei rifiuti. La Frz è la testimonianza che il pubblico, se ben organizzato, può gestire bene anche un settore così complesso. Un modello da cui ripartire e che la politica ha il dovere di proteggere e di potenziare.

Per concludere, chiediamo una maggiore capacità alla Sindaca Villa di aprirsi al confronto con le altre forze politiche e con la città: non è possibile, come nel caso del bilancio, chiedere responsabilità, concordare alcune politiche e poi fare diversamente. Come non è fattibile prendere decisioni importanti a porte chiuse senza accogliere nessuna richiesta di ulteriori approfondimenti o di confronto con la cittadinanza, come nel caso dell’impianto per la cremazione. Troppo spesso si sceglie la strada del “prendere o lasciare”, fino ad ora ci sembra che questa logica abbia prodotto solo tantissime tensioni e pochissimi risultati concreti.

Consiglio Comunale a Castelforte

per il giorno 27/07/2020 ore 17:00

Il Comune di Castelforte ha ottenuto la possibilità di vedere realizzata la manutenzione straordinaria di molte strade comunali per un importo di 150 mila euro.

La comunicazione ufficiale è giunta, qualche giorno fa, dall’Astral l’Azienda strade del Lazio che, per conto della Regione Lazio, realizzerà concretamente l’intervento sulla base delle indicazioni che sono state fornite e che saranno confermate dagli uffici comunali.
La richiesta del Comune di Castelforte risale al dicembre 2018 e, ora, giunge la decisione che riconosce la necessità di questi interventi che andranno a porre rimedio ad una situazione che meritava senz’altro di essere positivamente risolta.
“Si tratta –dice il Sindaco Giancarlo Cardillo- di un importante e significativo intervento che ci consentirà, finalmente, di realizzare una manutenzione straordinaria su molte strade comunali che, da tanto, attendono di essere rimesse a posto. La notizia di questo intervento, naturalmente, è molto positiva e conferma le ottime relazioni che il nostro Comune continua ad avere con la Regione e gli Enti esterni deputati a contribuire alla migliore gestione dei beni comunali. E’ il segno di un rapporto eccellente grazie al quale riusciamo a soddisfare le giuste esigenze della cittadinanza e a garantire un buon livello di servizi nel territorio. Pertanto sono molto soddisfatto per il risultato maturato e con tutta l’Amministrazione Comunale stiamo lavorando per ottenere altri significativi contributi attraverso i quali proseguire la nostra azione di governo nel pieno rispetto del programma amministrativo che ci siamo impegnati a realizzare”.

Consiglio Comunale di Santi Cosma e Damiano del 30-06-2020

RADIO TIRRENO CENTRALE UN RUOLO NEL GOLFO DI GAETA

RADIO TIRRENO CENTRALE UN RUOLO NEL GOLFO DI GAETA

GOLFO ON AIR: Prima puntata questa sera ore 21:00 su Radio Tirreno Centrale

GOLFO ON AIR: Prima puntata questa sera ore 21:00 su Radio Tirreno Centrale

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy