Rss

Le terme di Suio sono state al centro di un proficuo e soddisfacente incontro tra amministrazione comunale e termalisti.

Tra i vari temi sui quali sono state condivise informazioni, programmi e progetti c’è: la Strada Provinciale 125 attualmente chiusa al traffico per una frana, l’impianto di videosorveglianza, la fibra ottica e il programma degli eventi della prossima stagione turistica.

Il Sindaco ha ringraziato i termalisti per lo spirito d’iniziativa che, in maniera sempre più significativa, stanno cercando di condividere al fine di offrire un servizio sempre più attraente e interessante. Al vertice, tenutosi lunedì sera, presso il Palazzo Comunale oltre al sindaco Giancarlo Cardillo sono intervenuti il Presidente del Consiglio Alessandro Ciorra, l’assessore Ferdinando Orlandi, il delegato all’urbanistica Fiorenzo Petruccelli, il Presidente della Federazione operatori di Suio Terme Dalidà Santamaria e il responsabile dell’Astral Ing. Roberto De Angelis.

“E’ stato un incontro molto importante –esordisce il Sindaco Cardillo- perché abbiamo messo a fuoco alcune delle questioni più rilevanti per lo sviluppo dell’area termale di Suio. Innanzitutto l’ing. De Angelis che illustrato i tempi e i modi che consentiranno, entro fine marzo, di riaprire, in sicurezza, la strada provinciale 125 di collegamento con la Valle dei Santi e il Molise assicurando ai tantissimi fruitori delle terme provenienti da quell’area un collegamento adeguato. Inoltre –prosegue il primo cittadino- abbiamo informato che la videosorveglianza, in fase di avanzata realizzazione, avrà grande attenzione per la sicurezza anche dell’area termale, soprattutto, nel monitoraggio degli ingressi nel territorio comunale. Altra problematica che stiamo portando a soluzione è la fibra ottica che ha già raggiunto l’area termale e che sarà estesa fino a coprire tutte le strutture esistenti. Sono anche soddisfatto –dice il Sindaco- perché abbiamo deciso di allestire insieme un adeguato programma di eventi estivi nell’area del Giardino Belvedere. L’area termale ha bisogno, infatti, anche di una vitalità d’insieme che offra alle migliaia di fruitori spazi e iniziative che accompagnino il tempo libero. Su questo lavoreremo insieme. Tutto ciò, -conclude il Sindaco Cardillo- è la migliore risposta che diamo alle sterili polemiche, sempre piene di acredine e rancore, che animano le interrogazioni di questa minoranza. Interrogazioni, alcune delle quali, come l’ultima sui fondi del finanziamento del Centro polivalente a Suio sembrano avere il solo fine di impedirne la realizzazione e, stranamente, mostra una conoscenza piuttosto particolare di dettagli relativi ad aspetti legati anche alle modalità di azione della gestione interna delle procedure dell’ente”.

Il presidente del FOST Dalidà Santamaria ha espresso la propria soddisfazione per le importanti comunicazioni e informazioni ricevute ed ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per l’impegno concreto che ha saputo mettere in campo indicando tempi certi e fatti verificabili attraverso i quali proseguire un cammino insieme per lo sviluppo della risorsa più importante esistente del territorio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

Radio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy