Rss

Riaperto al transito la SP125 Ausente

Nei giorni scorsi il Sindaco Giancarlo Cardillo ha contattato e poi scritto all’Astral in merito alla chiusura al transito della SP125 Ausente che collega le Terme di Suio con i comuni della Valle dei Santi.
“Sono intervenuto immediatamente –esordisce il Sindaco Cardillo- contattando i dirigenti dell’Astral che mi hanno assicurato il loro urgente impegno in merito. D’altra parte è sotto gli occhi di tutti l’importanza strategia di questa strada che è vitale per l’economia del territorio. Tra poco più di un mese –prosegue il Sindaco Cardillo- riaprono anche i complessi termali di Suio che accolgono migliaia di utenti che arrivano a Suio percorrendo proprio la SP125 Ausente dal cassinate e dai comuni della Valle dei Santi. Pertanto, insieme agli operatori turistici dell’intero territorio e alle associazioni di categoria dobbiamo far comprendere alla Regione l’importanza di questa strada affinché l’intervento di ripristino della viabilità sia il più veloce possibile e, comunque, sia realizzato prima dell’inizio della nuova stagione turistica. Ho fiducia che la Regione Lazio intervenga subito per arginare questo ennesimo duro colpo per l’economia del territorio. Annuncio, -conclude il Sindaco Cardillo- che già nei prossimi giorni incontrerò i termalisti e tutti gli operatori economici del territorio per calibrare le prossime iniziative da porre in essere in merito”.
La chiusura dell’importante strada di collegamento tra la provincia di Latina e quella di Frosinone, tra i comuni di Castelforte, Santi Cosma e Damiano e Minturno con i comuni della Valle dei Santi sta mettendo in ginocchio, ancora di più, l’economia del territorio che già vive una situazione di grave crisi. In merito sono già intervenuti anche gli operatori economici del territorio ed in particolare la neonata Federazione Operatori Suio Terme presieduta da Dalida Santamaria.
I termalisti, infatti, sono fortemente preoccupati da questa improvvisa ed imprevista chiusura della SP125 Ausente in quanto la stessa è utilizzata dal flusso turistico proveniente dal cassinate. La chiusura di questo accesso a Suio Terme, quindi, è la brutta premessa per dare un ulteriore colpo alle attività economiche e turistiche i cui operatori, invece, stanno tenacemente tentando il rilancio e la valorizzazione dell’area con nuovi investimenti anche di capitali privati attraverso i quali realizzare nuove ed importanti opere di riqualificazione e ammodernamento.
La strada, inoltre, rappresenta anche la via collegamento più importante degli abitanti della Valle dei Santi con la stazione ferroviaria di Minturno Scauri e l’intera area del Golfo. L’interesse per la riapertura della strada viene anche evidenziato dai lavoratori che, da Castelforte devono raggiungere i comuni della Valle dei Santi e il cassinate. Analogo disagio viene rappresentato dagli studenti che se ne servono per raggiungere l’università di Cassino.
Il Sindaco, inoltre, fa notare che già in data 27 dicembre scorso era intervenuto presso l’Astral per chiedere il suo immediato intervento in merito agli eventi franosi e dissesti che si erano verificati qualche giorno prima e che avevano ostruito in parte la carreggiata in più punti riversando sulla sede stradale enormi quantità di terra, fango, alberi e rocce. Proprio a seguito di questa segnalazione l’Astral è prontamente intervenuta ripristinando il transito. Purtroppo sempre l’Astral è stata costretta a chiudere la stessa strada per una frana più importante verificatesi sulla stessa strada ma più vicino al confine con il comune di Sant’Andrea del Garigliano sulla quale, ora, si sta chiedendo un nuovo significativo intervento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy