Rss

UNA GRANDE OPPORTUNITA’ PER TUTTI

Arte, Storia, Cultura, Turismo, Prodotti Tipici.
Se vuoi identificare e promuovere un territorio, devi necessariamente far riferimento a tali elementi. Aggiungiamoci quel pizzico di creativita’ e manualita’ che a noi italiani non manca ed ecco che nasce il progetto “Made in Italy”, presentato il 2 maggio scorso, a Gaeta, in un contesto molto stimolante ed opportuno, ovvero lo Yacht Med Festival, Fiera Internazionale dell’Economia del Mare, giunta all’ottava edizione.

Il progetto “Made in Italy” nasce grazie all’intuito di Aldo De Fabritiis vice presidente dell’Associazione Condominio dell’Arte. il Condominio dell’Arte e’ un luogo dove, per oltre 30 anni, si e’ creato e prodotto “Made in Italy” veicolandolo nelle fiere più importanti del settore: a Milano, Parigi, New York, Chicago. Il Made in Italy e’ sempre stato un punto di forza per l’Italia ma, a partire dal 2000, le dinamiche dell’economia mondiale hanno imposto modelli di scambi diversi che, inevitabilmente, hanno finito per tagliare le gambe al prodotto italiano. La globalizzazione, poi, ha determinato lo spostamento della produzione industriale su larga scala in particolare nei paesi dell’area asiatica ed in america latina (Brasile)

“La crisi si supera con le Idee” …e’ il mantra di Aldo De Fabritiis che non si e’ perso d’animo ed ha elaborato una piattaforma di sviluppo e di crescita che, partendo dal basso Lazio, potrebbe divenire una sorta di progetto pilota in grado di far ripartire gli scambi commerciali e media impresa, coinvolgendo con le aziende, anche piccole, i settori della cultura, la solidarietà, l’associazionismo, il sociale. L’obiettivo e’ quello di creare una nuova tendenza di filiera commerciale.
Il Condominio dell’Arte mette a disposizione gratuitamente il suo stabile per gli operatori commerciali dei settori più diversificati presenti nel basso Lazio, facendo nascere una sorta di Show-Room esclusivamente di Made in Italy.
UNA GRANDE OPPORTUNITA’ PER TUTTI
per valorizzare la nostra storia, la nostra identità, le nostre tradizioni per creare ricchezza e valore aggiunto alla nostra economia, ripartendo da ciò che abbiamo e che madre natura ci ha donato.
Il progetto gode del Patrocinio della:
REGIONE LAZIO;
PROVINCIA DI LATINA;
CAMERA DI COMMERCIO DI LATINA;
COMUNE DI ITRI
È importante sottolineare il ruolo ed il contributo decisivo che possono assicurare Enti ed Istituzioni del territorio ai fini dell’attuazione del progetto Made in Italy. Importante, quindi, la presenza del Consigliere Regionale Enrico Forte, del Consigliere dell’Amministrazione Provinciale Giovanni Trani, del Presidente della Camera di Commercio Vincenzo Zottola e del Sindaco di Itri Giuseppe De Santis. Ad intervistarli c’era il giornalista professionista Vanni Albano.
Importante la partecipazione di Rosario Cienzo (delegato di zona L.I.L.T.) e dell’Archeologa Marisa de Spagnolis, (già Direttore Artistico del Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga), entrambi intervistati dalla giornalista de Il Messaggero di Latina Sandra Cervone.
L’AUGURIO FINALE E’ STATO QUELLO DI RIVEDERSI IL PROSSIMO ANNO PER COMMENTARE I PRIMI TANGIBILI RISULTATI OTTENUTI CON IL PROGETTO MADE IN ITALY.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy