Rss

FORMIA – Assegnazione spiagge, la Commissione assicura: “Gara trasparente”

In riferimento all’articolo comparso ieri sul sito “H24 notizie” recante come titolo “Bagarre sulla gara assegnazione spiagge a Formia, accettata domanda ‘irregolare’”, premesso che il giudizio sulla regolarità delle procedure non spetta al pubblico presente ma alle Autorità competenti, la Commissione di gara precisa quanto segue:
secondo il punto 4 dell’art. 6 del disciplinare di gara la busta B deve contenere l’offerta tecnica con indicato il punto di noleggio nel quale si intende concorrere. La busta non è stata aperta, lo sarà solo in successiva seduta pubblica. Il concorrente sarà escluso se all’interno della busta non sarà indicato il punto di noleggio. Per quanto riguarda l’esterno della busta, rimasta ancora chiusa, il concorrente, così come previsto dal punto 4 del bando, ha indicato la busta B riportandovi testualmente sull’esterno la dicitura prevista dal punto 4, ovvero “offerta tecnica – numero di punto di noleggio per il quale si intende concorrere”. Tale situazione si è verificata anche per un altro concorrente, ugualmente ammesso alla gara. Come testimonia l’ampia giurisprudenza esistente, aver riportato testualmente quanto previsto dal bando non può considerarsi causa di esclusione;

tutte le buste del concorrente citato sono regolarmente firmate e sigillate;

non è chiaro cosa si intenda quando si denuncia la mancata doppia firma del richiedente dal momento che le buste sono regolarmente firmate e sigillate con cera lacca, così come constatato nel corso della seduta pubblica. Si è dovuto invece procedere all’esclusione di un concorrente che aveva omesso di sottoscrivere e riportare una dichiarazione prevista dal bando, pena l’esclusione;

saranno esclusi i concorrenti che non avranno riportato nella busta B il punto di noleggio per il quale intendono concorrere. L’apertura delle buste B avverrà in seduta pubblica. La data sarà pubblicata sull’albo pretorio del Comune;

la commissione ha deciso di inviare i verbali ai competenti organi di Polizia giudiziaria per l’opportuna conoscenza di quanto avvenuto nella seduta pubblica;

l’operato della Commissione si ispira, naturalmente, ai principi della correttezza amministrativa, della massima trasparenza e concorrenza al servizio del cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy