Rss

Ancora una volta il Sindaco, il presidente del Consiglio comunale e tutta la maggioranza del nostro comune, oltre ha denotare mancanza di galateo istituzionale, dimostrano di non conoscere il “regolamento del consiglio comunale”.

Ancora una volta il Sindaco, il presidente del Consiglio comunale e tutta la maggioranza del nostro comune, oltre ha denotare mancanza di galateo istituzionale, dimostrano di non conoscere il “regolamento del consiglio comunale”.
L’art 38 recita:
“La conferenza dei capi-gruppo si pronuncia oltre che su affari di questioni di carattere generale, su: A – le questioni attinenti all’ordine dei lavori, alla programmazione ed al calendario delle sedute del Consiglio”.
Questo articolo viene sistematicamente disatteso, infatti la conferenza dei capi-gruppo è stata indetta per il giorno 7 Maggio, ma contestualmente il Presidente del Consiglio ha già convocato tutti i consiglieri per un consiglio comunale ordinario per il giorno 19 Maggio.
Sarebbe compito del presidente del consiglio, come prescritto nell’Art 5 del suddetto regolamento: “intervenendo a difesa delle prerogative del Consiglio e dei diritti dei singoli Consiglieri.”
Ovviamente non è la prima volta che il PD si ritrova a subire questi atteggiamenti, in fatti anche se non bastasse quanto prescritto dal regolamento, durante l’ultima seduta del consiglio comunale, i rappresentanti del PD avevano palesato la mancanza di considerazione e richiesto in via ufficiale che fossero rispettate almeno le regole basilari del rispetto ed il sindaco aveva dato garanzia che non sarebbe più successo. Purtroppo ancora una volta la parola rispetto è sempre più lontana dal pensiero del sindaco e di tutta la maggioranza, ancora una volta il calendario dei consigli comunali viene deciso ed imposto senza nessuna discussione all’interno della conferenza dei capigruppo. E’ frustrante chiedere rispetto a chi non ha rispetto per il proprio territorio, a chi non ha rispetto per il proprio paese a chi non ha rispetto per i proprio concittadini.
A questo punto non sappiamo però se è più colpevole il Sindaco di questo malgoverno oppure chi, nonostante accusi in pubblica piazza la minoranza di essere poco “dura”, continua a votare e mantenere l’attuale maggioranza.
A loro diciamo che se pensano che il sindaco è inadeguato e incapace di amministrare firmi la sfiducia insieme a noi e rimettiamoci tutti nelle mani dei cittadini. Se non firma la sfiducia ovviamente ci sentiamo autorizzati a pensare chissà quali accordi tra Lui ed i soliti manovratori, pertanto nel pretendere rispetto chiediamo coerenza e dignità a tutti quelli che si definiscono classe dirigente di questo paese.
L’unica alleanza che ci interessa è quella con la coscienza dei nostri concittadini.
Il Gruppo Consiliare Il Segretario
Giancarlo Cardillo Giuseppe Rosato
Paolo Corra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy