News

visita in Macedonia del Sindaco di Coreno Ausonio

Accordo tra comuni di cinque Stati
È rientrato dalla Macedonia il sindaco di Coreno Ausonio, Domenico Corte, che insieme al sindaco di Tessennano (VT) Ermanno Nicolai, ha incontrato il primo cittadino di Vasilevo, Vane Stojanov. “Grazie a questo incontro, fortemente voluto dal collega del comune macedone di circa 12.500 abitanti e composto da 11 villaggi – ha spiegato il sindaco Corte – abbiamo avuto l’opportunità di confrontarci sulla possibilità di avviare scambi culturali ed economici tra i nostri comuni”. È la seconda volta che il sindaco di Coreno Ausonio, paese del Perlato Royal, si reca a Vasilevo a circa 40 km dal confine greco in terra Macedone e se due anni fa è stata un’occasione per incontrarsi e conoscersi, quello dei giorni scorsi è stato sicuramente un incontro più proficuo ed interessante. Infatti i due sindaci italiani hanno incontrato anche il sindaco bulgaro Emil Iliev della città di Strumyani, che da anni partecipa con il collega macedone a bandi europei. Ed è stato proprio questo il tema centrale dei vari incontri tenutesi nei giorni scorsi in Macedonia. “Abbiamo tracciato la rotta per poter partecipare a bandi europei attraverso una partnership tra comuni già nell’Ue e Comuni che dovranno entrarci – ha sottolineato Corte – proprio per avere maggiori punteggi e quindi più possibilità di finanziamento pensiamo di collaborare proprio quei comuni candidati da anni ad entrare in Europa. Si è valutata la possibilità – ha aggiunto il sindaco di Coreno – di inserire nel partenariato anche la città polacca di Blonie, da anni gemellata con il nostro paese, oltre ad una cittadina di Malta che ha già partecipato ad alcuni bandi europei proprio con Vasilevo e Strumyani”. Quindi un grande gioco di squadra attraverso la collaborazione di comuni in rappresentanza di ben cinque nazioni: Italia, Macedonia, Bulgaria, Malta e Polonia per poter attingere a fondi europei non solo per iniziative culturali ma anche per il settore ambientale e le fonti rinnovabili. Un progetto ambizioso che è solo nella fase embrionale e che dovrebbe cominciare a concretizzarsi ad inizio anno, cioè dopo le elezioni che si terranno in Macedonia nel mese di dicembre. “Il prossimo incontro, previsto a breve, entro gennaio, sarà l’occasione per la firma di un protocollo d’intesa tra i comuni italiani e quello macedone – conclude il sindaco di Coreno Ausonio – e nel frattempo approfondiremo anche i rapporti con il sindaco bulgaro e quello
maltese per definire i dettagli della collaborazione, mentre a metà dicembre incontrerò il sindaco polacco per proporre anche a lui la stipula di questo protocollo d’intesa”. I due rappresentanti italiani oltre al sindaco di Vasilevo hanno incontrato anche alcuni deputati e il ministro dell’Agricoltura macedone considerata la forte vocazione agricola di un territorio ormai indipendente dall’8 settembre 1991.

Foto: L’interprete Luciano Antoniani, il sindaco di Tessennano (Vt) Ermanno Nicolai, il Ministro dell’Agricoltura della Macedonia Aco Spasenovski, il sindaco di Vasilevo Vane Stojanov e il sindaco di Coreno Ausonio Domenico Corte.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

×

Powered by RADIO TIRRENO CENTRALE

× COME POSSIAMO AIUTARTI?