Notizie e Aggiornamenti

Il Comandante di Marina Sud, Salvatore Vitiello, promosso Ammiraglio di Squadra

Un fine d’anno davvero scoppiettante per l’Ammiraglio Salvatore Vitiello, Comandante del Comando Marittimo Sud della Marina Militare, che in questi giorni ha visto le proprie insegne arricchirsi della terza stella. L’alto ufficiale è stato infatti promosso al grado di Ammiraglio di Squadra, quale ulteriore tappa di una brillante carriera che lo ha visto protagonista di tanti significativi episodi, nelle acque del Mediterraneo centrale e nel corso di operazioni congiunte con le marine europee, in ambito Nato, riscuotendo, giustamente, il plauso dei vertici della Marina Militare Italiana. Originario di Ponza, ma nato 59 anni fa a Marina di Campo, nell’isola d’Elba, dove la famiglia si era trasferita negli anni ’50, l’Ammiraglio Salvatore Vitiello, dal novembre del 2017 è al vertice del Comando Marittimo Sud della Marina Militare, dopo aver comandato la Terza Divisione Navale e la Task Force Anfibia nazionale, oltre ad aver ricoperto il ruolo di vice Comandante delle Forze Marittime Italiane e Comandante della Forza Anfibia Italo-Spagnola. L’Ammiraglio Vitiello è stato, altresì, Comandante del dispositivo aeronavale dell’Operazione “Mare Sicuro”, distinguendosi, in particolar modo, per aver tratto in salvo quasi quindicimila migranti. Nel corso dei quattro anni del suo Comando a Taranto, l’Ammiraglio Vitiello si è invece imposto non solo per la costante azione svolta nello specifico settore militare di competenza, ma per le numerose iniziative e le attività intraprese, tutte volte allo sviluppo ed al progresso nel campo dell’ambiente, della cultura e del mare, tanto che il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari, prof. Antonio Felice Uricchio, gli ha conferito il “Sigillo di Ateneo”, la più alta onorificenza dell’Accademia barese, “per aver promosso iniziative ad ampio raggio, tese a sensibilizzare sull’importanza del mare, quale risorsa preziosa e fondamentale del territorio”. Di certo, Salvatore Vitiello non è venuto meno al suo appellativo di “Ammiraglio operativo”, un uomo del fare, che crede molto nel suo lavoro, improntato principalmente sul rapporto umano, con gli uomini e le donne che da lui dipendono e convinto, come ripete spesso, che “il mare è la nostra vita!”. Per i suoi meriti, l’Ammiraglio Salvatore Vitiello è stato anche insignito di numerose onorificenze, tra cui, quella di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana; la Medaglia Mauriziana per dieci lustri di carriera militare; la Medaglia al merito di Lungo Comando; la Medaglia d’onore di Lunga Navigazione e la Croce d’Oro di Anzianità di Servizio.
All’Ammiraglio Vitiello sono pervenuti, tra gli altri, i rallegramenti dei sindaci di Formia, Gianluca Taddeo e di Ponza, Francesco Ferraiuolo, che gli ha concesso la cittadinanza onoraria dell’isola.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

×

Powered by RADIO TIRRENO CENTRALE

× COME POSSIAMO AIUTARTI?