Rss

FORMIA – Immigrazione ed inclusione, torna “Un mondo a Colori”. Martedì 13 al teatro “Remigio Paone”

Torna anche quest’anno “Un mondo a Colori”, il progetto di inclusione sociale delle persone rifugiate e richiedenti asilo promosso dai Cesv e Spes con il patrocinio del Comune di Formia. L’evento, in programma martedì 13 dicembre dalle ore 9.30 alle 12.30 presso il teatro “Remigio Paone”, è realizzato nell’ambito del progetto “Scuola e volontariato” che vede la collaborazione dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” di Formia, dell’associazione “Insieme Immigrati in Italia”, del GUS – Gruppo Umana Solidarietà e dell’associazione “L’Approdo”.

Quasi 300 ragazzi, studenti di scuole medie inferiori e superiori del territorio, si incontreranno per aprirsi alla conoscenza delle altre culture. Filo conduttore la musica (con i “Bangla Brothers” di Pontinia e i Tamburi del Gus), il teatro (con una rappresentazione del Teatro di Bertolt Brecht di Maurizio Stammati), la docufiction (con la proiezione di un estratto da “La scelta di Catia” – il primo racconto in presa diretta dell’operazione Mare Nostrum), linguaggi universali mirati a facilitare l’incontro. L’occasione per abbandonare l’approccio emergenziale con cui il tema dei rifugiati e richiedenti asilo, dei migranti in generale, viene affrontato nel nostro Paese. Un’occasione per conoscere storie diverse e capire che l’alternativa esiste e non è poi così lontana.

Tante le scuole che parteciperanno: con l’Istituto comprensivo “Dante Alighieri” anche gli studenti dell’IC“Guido Rossi” di San Cosma, l’Istituto superiore I.P.S.E.O.A “Angelo Celletti” e, ancora, l’Istituto Superiore Statale “Fermi-Filangieri”. Con gli alunni delle scuole ci saranno i ragazzi ospiti dello Sprar di Formia.

Parteciperanno all’evento il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo; gli Assessori alla Scuola e alle Politiche sociali Mariarita Manzo e Giovanni D’Angiò; rappresentanti della Capitaneria di Porto; il Vescovo dell’Arcidiocesi di Formia Gaeta Luigi Vari con il parroco di Sant’Erasmo Don Alfredo Micalusi e il coordinatore internazionale del Gus Alessandro Dessì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy