Rss

Archives for : Palinsesto

Gennaio 10, 2017

Emergenza Gelo: è attiva la task force di Acqualatina.

Potenziati le squadre tecniche e il personale di coordinamento operativo.

La Società consiglia di adottare ogni misura utile a isolare termicamente i contatori ubicati all’esterno.

Come noto, in questi ultimi giorni, il nostro territorio e l’Italia intera sono stati colpiti da un’anomala ondata di freddo che ha provocato numerosi disagi anche nella fornitura del servizio idrico, a causa del congelamento di contatori e tubature.

Numerose sono state le richieste pervenute: dal 06 gennaio scorso, circa 650 per sostituzione di contatori e circa 600 per interventi sulla rete.

Per fronteggiare tale emergenza, sin dalle prime ore di allerta, Acqualatina ha attivato una task force di tecnici specializzati e ha potenziato le squadre tecniche, operative sul territorio h24, anche fuori dall’orario di lavoro e nei giorni festivi, coinvolgendo il personale interno e personale esterno di supporto.

I tecnici, da un lato hanno lavorato per sostituire i contatori messi fuori uso dal gelo, dall’altro sono intervenuti su perdite idriche di rete che hanno richiesto interventi tempestivi e puntuali. A causa delle basse temperature, infatti, l’acqua fuoriuscita è ghiacciata e ha generato situazioni di pericolo stradale.

Grazie a questi interventi, in 2 giorni, è già stato possibile sostituire circa 200 contatori ed effettuare oltre 70 riparazioni di rete, su tutto il territorio, limitando notevolmente i disagi per le utenze.

Chiaramente, non tutte le richieste pervenute sono state soddisfatte in tempo reale, né poteva essere altrimenti, vista la mole di danni generati dal freddo, ma l’impegno profuso dalla task force messa in piedi dal gestore sta garantendo il contenimento dei danni e la riparazione dei danni più urgenti. Nelle prossime ore, verranno effettuati ulteriori interventi che permetteranno di operare sulle richieste ancora inevase.

Oltre ciò, Acqualatina si è attivata anche sul fronte della comunicazione, con informazioni dirette alla stampa e alle istituzioni, con la pubblicazione di aggiornamenti e consigli sulla pagina Facebook aziendale e con l’invio di oltre 200mila SMS a tutti gli utenti che hanno comunicato il proprio numero di cellulare.

Il personale Acqualatina ha provveduto, inoltre, a contattare direttamente molti utenti che hanno segnalato problematiche specifiche, sia attraverso la messaggistica di Facebook, sia tramite cellulare.

La task force di Acqualatina rimarrà attiva sino al termine dell’emergenza.

Tuttavia, le azioni preventive restano le migliori, per evitare l’insorgere di nuovi disagi.

Per questo motivo, Acqualatina ricorda agli utenti che, per evitare il congelamento dei contatori posti all’esterno, è necessario apporre coperte, panni o altro materiale che permetta un isolamento termico degli apparecchi.

Si ricorda che, per ricevere aggiornamenti in tempo reale, oltreché chiamare il Numero Verde Emergenze e Guasti 800 626 083, gli utenti possono seguire le news della pagina ufficiale Facebook di Acqualatina semplicemente mettendo “Mi piace” (https://www.facebook.com/acqualatina/) e possono inviare il proprio codice cliente e numero di cellulare all’indirizzo email sms@acqualatina.it, per essere informati anche tramite SMS.

Servizio Comunicazione Acqualatina S.p.A.

ecco i libri per la prossima settimana di Due Minuti Un Libro:

Lunedì

IL PROGETTO FANTASMA, «Non solo tiene incollati alla pagina, ma parla di guerra e di tecnologia in modo credibile e realistico.» – The Military Press. Un romanzo avvincente e mozzafiato;

Martedì

AL GIARDINO NON L’HO ANCORA DETTO, “L’eleganza della scrittura e del mondo di Pia Pera mi hanno sempre affascinata, ma questo libro è unico e pieno di grazia. Un grande, coraggioso regalo.” Daria Bignardi;

Mercoledì

LA NOTTE DI FUOCO, è comprensibile tornare da questa breve avventura con il desiderio di condividerla, di raccontare una simile esperienza. Un magnifico romanzo, come sempre;

Giovedì

IL VEGGENTE, svelata per la prima volta la drammatica profezia dell’apparizione mariana delle tre fontane;

Venerdì

IL TRADIMENTO, globalizzazione e immigrazione, le menzogne delle élite. Pamphlet;

Sabato

LA MERAVIGLIA DEGLI ANNI IMPERFETTI, «Nessuno come Clara Sánchez riesce a collegare i sentimenti e le azioni come trame di uno stesso disegno.» – El País.

Consultate il calendario aggiornato con Titolo, Autore e Casa Editrice.

Buona radio

Su Radio tirreno centrale : Due Minuti un libro

Carissimi,

con piacere riprendiamo a inviare l’email per informarvi sui libri della prossima settimana:

Lunedì

NEL VORTICE DEI TUOI OCCHI, in questa raccolta di poesie l’autrice svela un fascino della parola caratterizzata come un insieme di grovigli a cui si è portati a conoscerne l’intima origine;

Martedì

IL PARADIGMA CULTURALE DELLA MEDIAZIONE, questo libro fa parte del progetto “Invece di giudicare” volto alla costruzione di una rete di persone, mezzi e strumenti per la diffusione su larga scala della cultura della mediazione finalizzata alla conciliazione. Divulgativo;

Mercoledì

BACI A TUTTI, questo libro per la prima volta racconta il mondo dal punto di vista di un ragazzo autistico. Romanzo;

Giovedì

OGNUNO POTREBBE, Il fil rouge che collega tutti gli episodi di questo romanzo è evidente: la sfrenata ossessione egocentrica che domina l’esistenza degli esseri umani, così concentrati su loro stessi da non riuscire a pensare ad altro. Romanzo;

Venerdì

LE MILLE LUCI DEL MATTINO, “Con la sua penna sinuosa e avvolgente, Clara Sánchez va a pescare nel profondo delle nostre coscienze.” La Stampa. Romanzo;

Sabato

QUANDO SIETE FELICI, FATECI CASO, questo volume raccoglie nove discorsi tenuti ai laureandi da Kurt Vonnegut fra il 1978 e il 2004, e si propone come una piccola summa del pensiero di un maestro geniale e irriverente della letteratura del Novecento.

Un altro passo avanti nel percorso di ottimizzazione delle reti del Sud Pontino.

Posto in opera il ponte-tubo per una nuova condotta idrica e una nuova condotta fognaria a favore di Comuni di Formia e Gaeta.

I lavori si inseriscono nel più ampio piano di risanamento della rete nel Sud Pontino voluto da Ente d’Ambito e Gestore.

Nel corso di questi giorni, il Gestore dell’ ATO4 Acqualatina e il Comune di Formia sono al lavoro per ultimare la prima fase di un importante progetto che vede la posa in opera di un ponte-tubo calpestabile contenente una nuova condotta idrica e una nuova condotta fognaria che serviranno i territori comunali di Formia e Gaeta.

La struttura, installata presso la darsena di Formia, è stata resa possibile da un cofinanziamento Regione Lazio-Comune di Formia di oltre 400mila euro e da un investimento di oltre 600mila euro garantito dal Gestore idrico.

Nel mese di novembre i lavori verranno ultimati e le condotte verranno rese operative con notevoli vantaggi per gli Utenti dei Comuni interessati.

Grazie all’attivazione della nuova condotta fognaria, infatti, sarà possibile stabilizzare e rendere definitivo il collegamento al depuratore comunale dello scarico fognario denominato “Fosso Cacone”. La nuova condotta, infatti, andrà a sostituire quella provvisoria approntata nel 2010 per arginare, nell’immediato, il problema degli scarichi fognari diretti a mare.

L’attivazione della condotta idrica, invece, permetterà di migliorare significativamente la pressione in rete, sia per l’area di Formia nord, sia per l’area sud del vicino Comune di Gaeta, grazie alla sua ampia portata.

È importante sottolineare che i suddetti lavori si inseriscono all’interno di un ancor più articolato piano di efficientamento della rete del Sud Pontino, che la Segreteria Tecnico Operativa dell’Ato4 e Acqualatina hanno avviato per far fronte alle annose criticità che caratterizzano quella parte di territorio.

Di questo piano fanno parte diversi interventi specifici come, ad esempio, il Recupero Dispersioni Fisiche, fortemente voluto dall’Ente d’Ambito, tanto è che la Segreteria Tecnico Operativa lo scorso 19 ottobre, al fine di attivare un percorso partecipato, ha anche indetto una prima riunione con i Sindaci dei Comuni interessati e con l’OTUC in rappresentanza degli utenti, per illustrare loro il piano-progetto ed il programma di lavoro.

L’obiettivo finale prefissato da Ente d’Ambito e Gestore è quello di procedere a una progressiva diminuzione dei volumi d’acqua dispersa lungo la rete di distribuzione a causa della vetustà della rete e della complessità degli schemi acquedottistici ereditati, migliorando, così, di netto, il servizio fornito alle Utenze.

Il Gestore trova doveroso scusarsi con tutti i cittadini per le interferenze alla viabilità che i suddetti interventi stanno comportando in questi giorni.

Servizio Comunicazione Acqualatina S.p.A.

TeleRadio Tirreno Centrale is Spam proof, with hiddy